NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

news

 Il 18 giugno 2019 è stata pubblicata la Delibera della Giunta Regionale Veneta n, 746 del 04 giugno 2019 con la nomina dei componenti dell'Osservatorio permanente sul fenomeno dell'inquinamento luminoso come previsto dalla LR.n.17/2009 articolo 6 comma 4, in quanto i precedenti componenti erano giunti alla scadenza dei 5 anni.  Il contenuto è consultabile sul BUR N. 65 del 18 giugno 2019. Il Bur è consultabile a questo link.
Convocazione degli iscritti a VenetoStellato. L'assemblea annuale è prevista per il 9 marzo 2019 alle ore 14,30 presso l'osservatorio astronomico, sede dell'associazione, a Nove ( VI) in via Luigi Nodari 13.
Ordine del giorno della riunione:
1. Lettura del Verbale della seduta precedente
2. Relazione dell'attività svolta e centraline SQM: nuovo sito ftp
3. Rinnovo cariche dirrettivo
4. Nuovi componenti dell'osservatorio regionale sull'inquinamento luminoso previsto dalla Legge regionale e collaborazione con ARPAV.
5. Approvazione del bilancio 2018
6. Tesseramento
7. Varie ed eventuali

Pubblicati i GPP Criteri Ambientali Minimi Europei, ne deriva che tutti gli impianti a LED a 4000° k o superiori sono già obsoleti: ne più ne meno di ciò che noi affermavamo da tempo.

Informate i vostri U.T.C. (Uffici Tecnici Comunali) affinché usino con criterio le risorse.

http://ec.europa.eu/…/181210_EU_GPP_criteria_road_lighting.…

Richiesti:

0,0% RULO (flusso verso l'alto)

CCT minore o uguale a 3000K

Introduzione del G-Index per la limitazione della luce blu (maggiori info e foglio di calcolo per calcolarlo qui: http://www.juntadeandalucia.es/…/menuitem.7e1cf46ddf59bb2…/…)

 

Erogata la prima sanzione amministrativa dal Comune di Padova a un privato per omessa messa a norma dell'impianto di illuminazione esterna, nonostante la diffida del comune in ottemperanza a quanto previsto dalla legge regionale n.17/2009 all'articolo 11 ( sanzioni). "1. Chiunque realizza impianti di illuminazione pubblica e privata in difformità alla presente legge è punito, previa diffida a provvedere all'adeguamento entro sessanta giorni, con la sanzione da euro 260,00 a 1030,00 per punto luce, fermo restando l'obbligo all'adeguamento entro novanta giorni dall'irrorazione della sanzione...".

Convocazione degli iscritti a VenetoStellato. L'assemblea annuale  prevista per il 03 marzo è spostata al prossimo 17 marzo 2018 alle ore 14,30  presso l'osservatorio astronomico,  sede dell'associazione, a Nove ( VI) in via Luigi Nodari  13.
Ordine del giorno della riunione:
1. Lettura del Verbale della seduta precedente 
2. Relazione dell'attività svolta, e centraline SQM: nuovo sito ftp
3. Approvazione del bilancio 2017
4. Tesseramento  
5. Varie ed eventuali
 
 


Un altro passo importante nel contrasto all'inquinamento luminoso. La norma UNI11248 è stata profondamente cambiata. Ora i progettisti degli impianti di illuminazione stradali dovranno attenersi ai nuovi valori che potrebbero rappresentare la svolta verso un nuovo modo di  illuminare le  strade . Potete visionare i dettagli visitando la pagina ufficiale tramite il link :    http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=5570:la-nuova-uni-11248-sulla-selezione-delle-categorie-illuminotecniche&catid=171&Itemid=2612
 
 

Gli iscritti a VenetoStellato sono convocati per la riunione annuale che si terrà il prossimo 19 marzo ore 15.00  presso l'osservatorio astronomico,  sede dell'associazione, a Nove. in via Luigi Nodari  13.
Ordine del giorno della riunione:
1. Lettura del Verbale della seduta precedente 
2. Relazione dell'attività svolta risultati e contatti con la Regione
3. Approvazione del bilancio 2015
4. Tesseramento  
5. Stazioni SQM aderenti ed eventuali nuove stazioni da acquistare e installare
6. Varie ed eventuali

 Pubblicato sul sito istituzionale di ARPAV , Agenzia per l'ambiente del Veneto, il primo report redatto dall'Osservatorio  permanenete sull'inquinamento Luminoso sulla situazione in Veneto.  La pagina, con tutti i dati e i link per scaricare gli opuscoli è accessibile a questo indirizzo: 
La relazione è scaricabile anche da questo sito, alla voce" rapporti osservatorio permanente i.luminoso" nel menù" Download".

Il 21 Aprile 2015 la Giunta Regionale ha approvato la Delibera n.535 "..Approvazione degli esiti istruttori e delle graduatorie relative ai due bandi pubblici approvati con la Dgr.n. 1421 del 05 agosto 2014." La Delibera è consultabile e scaricabile in "Delibere" nel menu "Download" 


 

Pubblicata e disponibile per essere scaricata,  in "Delibere" nel menu "Download"  la nuova delibera della giunta regionale n. 2025 del 28 ottobre 2014 "Nuovo criteri per l'erogazione dei contributi da concedere ai Comuni che promuovono interventi  per il contenimento del fenomeno  dell'inquinamento luminoso. Art.10, punto 3, legge regionale 7 agosto 2009, numero 17. Deliberazione n.140/CR del 29/9/2014.Approvazione.  

 

 


                                                                                                                                                               

Importante risultato è stato ottenuto a Verona grazie alla collaborazione fra Comune e ARPAV e  all'impegno del rappresentante di VenetoStellato. Sono state messe a norma le  torri faro di Verona mercato. Medesimo risultato è stato ottenuto con gli impianti dello scalo merci Quadrante Europa. In totale, ora sono 60 le torri faro a norma della legge regionale della regione Veneto n.17/2009.

Le torri prima della messa a norma erano dotate ogni una di una decina di proiettori accessi con angolo di inclinazione 45° . Dopo la loro regolarizzazione, ovvero, con i proiettori posti con inclinazione di 90 gradi rispetto all’orizzonte,   ne sono sufficienti 3/4 accesi per coprire la stessa zona da illuminare per un totale di 120 fari invece dei 400 usati in precedenza.
Non solo, ma se consideriamo che ogni proiettore è dotato di una potenza di 1000 watt,  oltre al minor inquinamento luminoso, è da rimarcare il risparmio energetico ottenuto .

 

scalomerci                      Scalomerci2.png

 Le  torri faro scalo merci come erano                           Le stesse dopo la messa a norma