NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LINEE GUIDA PER UNA CORRETTA ILLUMINAZIONE ESTERNA

in rispetto della Legge della Regione Veneto n. 17 del 07/08/2009

In altre parole, aumentare la sicurezza sulle strade, gli equilibri ecologici di flora e  fauna,la salute del cittadino e favorire il risparmio energetico.

 lampioni little

Scarica il volantino contenente tutte le linee guida! (parte 1 e parte 2)

linea

IL PROGETTO ILLUMINOTECNICO

In generale:

Ogni impianto d'illuminazione deve essere frutto di uno specifico progetto, per minimizzare le potenze e ottimizzare i punti di luce.

Per essere definito a norma, un impianto deve rispondere ad alcune regole:

 progetto

- Intensità luminosa massima preferibilmente non superiore a 0.49 cd/klm a 90°e oltre;

- Rendimento dell'apparecchio maggiore del 60%;

- Sorgenti al sodio ad alta pressione e solo ove necessaria. Ra>65 in ambiti non stradali sorgenti con efficienza superiore a 90lm/W;

- Luminanza e/o illuminanti medi mantenuti nei minimi previsti dalle norme (EN13201, EN12193, EN12462, etc.);

- Ottimizzare le interdistanze e le potenze installate e in ambiti stradali. Rapporto di interdistanza minima pari a 3.7;

- Riduttori di flusso.

 regole

 

Torna alla Guida